Pokémon GO ha generato un interesse mediatico non indifferente soprattutto perché, dalla sua uscita a questa parte, sono stati segnalati diversi fatti curiosi che ruotano attorno al titolo.

Oggi possiamo aggiungere un'ulteriore tacca al conteggio: durante un recente incontro MMA tenutosi a Londra, infatti, uno dei lottatori, dopo aver messo l'opponente al tappeto, ha celebrato la vittoria lanciando una Pokéball nella sua direzione.

Parliamo dell'incontro avvenuto tra Evangelista "Cyborg" Santos e Michael "Venom" Page. Quest'ultimo, dopo aver messo al tappeto l'avversario con una ginocchiata che ha decretato la fine dell'incontro, ha celebrato la propria vittoria infilandosi un cappellino con le sembianze di quello degli allenatori di Pokémon e lanciando una Pokéball verso il corpo privo di sensi del rivale.

Purtroppo, tale gesto potrebbe sembrare fuori luogo dal momento che Santos ha subito una frattura del cranio piuttosto grave ma, a discolpa di Page bisogna dire che, oltre al fatto che spesso le vittorie vengono celebrate in modo coreografico, molto probabilmente l'atleta non si è reso conto immediatamente dell'entità del danno causato all'avversario.

Fonte

[wp_ad_camp_1]