Nel 2015 Microsoft aveva annunciato che si sarebbe aspettata di arrivare a 1 bilione di attivazioni mensili del proprio sistema operativo entro la metà del 2018. Ha dovuto, però, ricredersi e, a quanto pare, attribuisce la colpa ad una dispersione di risorse nel mercato degli smartphone.

"Siamo soddisfatti dei progressi che abbiamo fatto ma, a causa della scelta di focalizzarci sul mercato degli smartphone, siamo ben lontani dal raggiungere l'obiettivo del bilione di attivazioni mensili che ci eravamo preposti".

Non a caso, proprio quest'anno la casa di produzione ha deciso di abbandonare i progetti relativi agli smartphone targati Lumia.

Fonte

[wp_ad_camp_1]