Fumito Ueda, ideatore di The Last Guardian, ha svelato durante un'intervista su Kotaku che il gioco è completo e che il tempo rimasto sino alla release ufficiale del prossimo 25 ottobre su PlayStation 4 sarà dedicato a raffinare certe zone del mondo.

"Il gioco, nel suo complesso, è completo. Si può giocare tranquillamente dall'inizio alla fine", ha spiegato Ueda.

"In questo momento ci stiamo focalizzando sul rispolverare varie parti e ritoccare qua e là, come le cut scene e qualche piccolo evento, in modo da avere tutto lucido e pronto".

Per ciò che riguarda la data di rilascio Ueda ha aggiunto che era già da alcuni mesi che si erano imposti ottobre come mese della release.

"Un po' di pressione è svanita, ma devo ammettere che mentre annunciavamo pubblicamente la data di rilascio, era già da qualche tempo che puntavamo a quel periodo", sono state le sue parole.

Nonostante la lunga gestazione di The Last Guardian che ha portato un gioco inizialmente pensato per PS3 ad uscire su PS4, Ueda ha dichiarato che non vi sono state modifiche sostanziali nel progetto.

"Fondamentalmente sin dall'inizio avevamo in mente un progetto che abbiamo portato avanti sino alla fine e abbiamo ricreato la nostra visione. Le uniche differenze sostanziali sono cose tipo il livello di risoluzione e le shader. Pensato inizialmente per uscire su PS3, su PS4 è persino migliore di quanto ci aspettassimo".

Ultima domanda posta ad Ueda è stata sul cosa farà una volta che il gioco sarà finalmente pronto e, ridendo, la risposta di questi è stata che non si prenderà una lunga pausa, ma di certo si concederà una piccola vacanza.

[wp_ad_camp_1]