In un'intervista recente a David Cage, fondatore di Quantic Dream, si è parlato dei suoi piani sulla realtà virtuale dal punto di vista di uno sviluppatore di giochi incentrati sulla narrazione:

"La VR è una cosa affascinante! Se vi ricordate in Heavy Rain c'era questo personaggio chiamato Jaden che poteva indossare occhiali e improvvisamente il suo ufficio si trasformava nel deserto o in un altro pianeta.

È molto interessante perché ciò che abbiamo immaginato adesso lo vediamo divenire reale. Molto presto sarete in grado di avere gli occhiali di Jaden a casa e, naturalmente, tutto ciò che accade intorno alla VR risulterà molto interessante e tutto questo è affascinante".

Ma David Cage ha anche sollevato alcune critiche circa l'uso del "genere umano" nella tecnologia in generale:

"Si può sempre chiedere se la tecnologia faccia qualcosa di buono per noi o no.

Sapete, sono rimasto scioccato: ero in un ristorante e ho visto una famiglia con il padre, la madre e i due bambini, tutti con il loro telefono cellulare e invece di parlare insieme, controllavano i loro telefoni. Si può fare la stessa domanda con le reti sociali: sono davvero una buona cosa per il genere umano o no? Non ho la risposta, non lo so!

Dico solo che ogni volta che una nuova tecnologia arriva o sta per arrivare dovremmo chiederci se davvero sia una buona cosa. Come dovremmo usarlo? Dove conduce noi? Questa è una delle tante domande che provate a chiedere, non rispondete, ma chiedete a Detroit".

Secondo voi, la VR è un'ottima e utile tecnologia o solo un altro modo per spillare soldi ai consumatori? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

[wp_ad_camp_1]