Ed Boon, creative director per NetherRealm, ha spiegato un po' le politiche della software house per Injustice 2 ai microfoni di IGN.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una "frammentazione" del roster dei personaggi sia in Mortal Kombat che in Injustice che ha permesso ai giochi di continuare ad essere supportati costantemente dagli sviluppatori stessi.

Con Injustice 2 NetherRealm sarà più aggressiva quindi ci aspettiamo ancora più personaggi in arrivo con tutti i futuri DLC del titolo.

"Una delle cose che cerchiamo di fare è il provare a fare il massimo con ogni gioco per cercare di supportarli per un periodo sempre più lungo", ha dichiarato Boon.

"Con i DLC dei personaggi abbiamo avuto 4 new entry su Mortal Kombat, 6 su Injustice, 8 con Mortal Kombat X e con Injustice 2 seguiremo lo stesso schema ma con maggiore aggressività".

[wp_ad_camp_1]