Dopo le dichiarazioni in cui Remedy ha rivelato di essere al lavoro su due nuovi progetti, la software house ha svelato che il nuovo partner commerciale non è la Microsoft, come tutti si aspettavano.

"Dobbiamo rispettare il nostro partner e sta a loro decidere quando vogliono parlare del gioco".

Con queste parole, il business director Johannes Paloheimo, ha messo fine alle dicerie, asserendo che sarà lo stesso partner a rivelarsi quando lo riterrà opportuno.

In seguito, Paloheimo ha dichiarato che la Remedy è in costante ricerca di opportunità commerciali e che un secondo gioco attualmente in fase di sviluppo non ha ufficialmente un produttore.

Fonte

[wp_ad_camp_1]