Battuta d'arresto per The Flash, una delle numerose pellicole in produzione presso Warner Bros. e funzionali alla creazione del cinematic universe DC avviata con Batman v Superman: Dawn of Justice.

Il regista Seth Grahame-Smith ha infatti lasciato il proprio incarico per divergenze creative, secondo The Hollywood Reporter, sebbene la sua sceneggiatura, sembra, rimarrà al centro del progetto anche in sua assenza.

Tenendo presente questo, l'uscita fissata al 2018 non dovrebbe subire slittamenti, dal momento che si tratta "solo" di trovare un nuovo regista - stesso passaggio a cui fu sottoposto il lungometraggio di Wonder Woman.

[wp_ad_camp_1]