Buon sabato a tutti ed eccoci come sempre ritrovati per un altro appuntamento relativo alle notizie più importanti dell'ultima settimana videoludica. Quest'oggi non partiamo da un titolo particolare, ma da due ottime notizie che sono arrivate sia da Sony che da Microsoft. Partiamo fronte Sony dato che altre volte siamo partiti sul fronte Xbox.

Come è facile intuire la notizia di riferimento è quella di PlayStation VR, visore che arriverà il prossimo ottobre e di cui è stato rivelato il prezzo, molto più competitivo rispetto alle soluzioni proposte da HTC e Oculus Rift. Bisogna precisare però che la sola periferica non basta, dato che serve anche la PlayStation Camera e il Move per avere il pacchetto completo.

Il tutto si può acquistare in due tranche separate o in un unico bundle. Il prezzo comunque risulta corretto oppure no? Abbiamo fatto il punto della situazione in un articolo dedicato. Altro annuncio interessante è quello relativo alla compatibilità con tutti i titoli PlayStation 4, il che ovviamente non è da poco e permetterà di utilizzare il visore su un parco titoli veramente ampio.

L'altro annuncio bomba è stato quello relativo all'arrivo del supporto al gioco cross-network per Xbox One, con la possibilità di far giocare sulla stessa piattaforma virtuale giocatori da console, o PC, differenti. Dunque, in futuro, a seconda delle scelte adottate anche dagli sviluppatori dei titoli multipiattaforma, diventerà possibile sfidare il vostro amico che possiede una PlayStation 4 direttamente dalla vostra Xbox One. Non ci resta che attendere gli sviluppi di questo annuncio e come reagirà la comunità dei developer sia indie che tripla-A. Il primo gioco che supporterà questo tipo di feature è Rocket League, e pare che l'implementazione sarà anche fatta a breve.

playstation-vr_ps4-8495
Il contenuto della confezione di PlayStation VR.

Passiamo anche alla piattaforma Nintendo NX, che secondo Pachter arriverà tra un anno, in un periodo non consono all'uscita delle console, dunque probabilmente all'E3 2016 ne sapremo qualcosa di più. Mancano poco meno di tre mesi, e c'è ancora un po' da attendere. Nel frattempo proprio ieri è trapelata un'ipotetica immagine del controller, diverso da tutti quelli che conosciamo, come lo fu quello di Wii U, sarà quello effettivo?

Passando alle altre notizie ci sono da segnalare la pubblicazione di nuove immagini per Crackdown 3 e rimanendo tra le esclusive Xbox One lato console, c'è da approfondire il discorso Quantum Break. Il nuovo titolo di Remedy è attualmente nelle mani della stampa internazionale, dato che sono stati inviati i codici per le recensioni, con l'embargo fissato al primo di aprile. Attualmente anche noi di TMAG.it stiamo testando questo nuovo titolo e non perdetevi la nostra recensione completa. Per ingannare l'attesa potete gustarvi ben 60 minuti di gameplay, che sono stati pubblicati in settimana da Microsoft.

Sono arrivati nuovi dettagli anche su Gears of War 4, che il mese prossimo arriverà in forma beta prima per coloro che posseggono la Ultimate Edition e una settimana dopo per tutti. I dettagli riguardano il comparto multiplayer del titolo, che a quanto pare sarà sviluppato da uno studio a parte per garantire la concentrazione assoluta su un singolo aspetto del gioco da parte di ogni team. Dopo l'annuncio, sono arrivate info anche relativamente alla distribuzione di Sniper Elite 4, e rimanendo sui titoli di teorica prossima uscita, potremmo dover aggiungere Devil May Cry 5, che potrebbe essere in fase avanzata di sviluppo, hai visto mai.

Tra le ultime cose da segnalarvi ci sono le novità relative ai nuovi Call of Duty e Battlefield. Da un lato pare ci sarà un nuovo motore grafico, mentre dall'altra pare saranno intensificati i lavori, magari per uscire entro l'anno, e ci sono nuove indiscrezioni sul nome. In ultimo prima di chiudere c'è da segnalare che sono in arrivo altri titoli retrocompatibili su Xbox One di un certo peso. Tra i tanti cito il primo Black Ops e i Bioshock, che probabilmente vedremo prossimamente in versione remastered. Anche per oggi è tutto, ci leggiamo sabato prossimo!

[wp_ad_camp_1]