Naughty Dog ha riconosciuto l'errore per cui ha inserito un artwork di Assassin's Creed IV: Black Flag nello story trailer pubblicato oggi di Uncharted 4: Fine di un Ladro, ha chiesto scusa a Ubisoft e pubblicato una nuova versione dello stesso trailer priva di ogni riferimento alla saga degli Assassini.

Tutto è bene quel che finisce bene, insomma, con lo studio first-party Sony che ha riconosciuto le proprie colpe e si è scusato con gli sviluppatori di Ubisoft Montreal che avevano fatto notare la cosa su Twitter:

"Nella voglia di pubblicare lo story trailer abbiamo fatto un deplorevole errore e non abbiamo vagliato in profondità l'artwork usato in un dipinto in-game", si legge in una nota di Naughty Dog.

"Abbiamo già aggiornato il trailer. Teniamo in alta considerazione ogni lavoro artistico e ci assumiamo tutta la responsabilità per aver permesso che ciò accadesse. Ci scusiamo sinceramente con tutti i componenti di Ubisoft, del team di Assassin's Creed e i nostri fan".

L'head of content di Assassin's Creed ha accettato le scuse, definendo il trailer "ancora fantastico" e sdrammatizzando con un tweet:

In alto potete trovare il trailer aggiornato. L'originale è stato reso "privato" su YouTube.

A questo indirizzo trovate un'analisi dei dettagli e dei segreti del trailer pubblicato quest'oggi.

[wp_ad_camp_1]