In un'intervista concessa a The Daily Telegraph, il CEO di Techland Pawel Marchewka ha rivelato che sono 7 i milioni di utenti attivi su Dying Light, più altri 3 milioni che l'hanno piratato e ci giocano illegalmente.

Il dato risale a prima del lancio di The Following.

"Dying Light è stato un successo agli occhi di Techland, e ci sono apparentemente sette milioni di persone che ci giocano legalmente, ma tre milioni stanno giocando copie piratate. Con questa nuova versione", ha spiegato Marchewka parlando della Enhanced Edition, "speriamo che la gente passerà a quella legale".

"Abbiamo fondi per il prossimo progetto, quindi è ok, loro si stanno ancora godendo il gioco. Onestamente posso dire che siamo contenti dei risultati, anche del numero di utenti e la percezione generale del gioco".

[wp_ad_camp_1]