Guardando al peso della versione Xbox One, di gran lunga superiore a quella per PS4, si pensava ci fosse la possibilità che Techland avesse messo mano al gioco per aumentarne la risoluzione.

Questa, com'è noto, è ancorata a 1536x1080 su Xbox One, mentre è a 1080p su PlayStation 4.

Stando a Digital Foundry, comunque, la situazione non è cambiata, con soltanto una media di 2-3 fps guadagnati rispetto al Dying Light originale.

Viene inoltre sottolineato un problema con la funzionalità Instant On della console di Microsoft, che se sfruttata con il gioco in questione causerebbe tearing.

[wp_ad_camp_1]