Techland ha arricchito i contenuti del Dev Tools presente su Steam Workshop con la possibilità di creare partite co-op e PvP su Dying Light.

Questo aggiornamento gratuito offre nuove opzioni creative per i giocatori, che ora possono progettare scenari in co-op e mappe per scontrarsi PvP in modalità deathmatch.

L'update lancia anche una mappa personalizzata per il PvP intitolata Don't Drown, creata da Rabid Squirrel, un utente molto attivo della comunità PC di Dying Light; la mappa è ambientata in un'isola in cui il livello dell'acqua è in costante crescita, e i giocatori saranno chiamati ad esplorare l'isola ed evitare gli zombie in cerca di armi potenti per sconfiggere gli avversari.

Il producer Tymon Smektala, ha dichiarato:

"Proprio come con il gioco principale, stiamo sostenendo attivamente e continuamente i Dev Tools da quasi 12 mesi, e abbiamo già avuto modo di vedere molto materiale davvero creativo da parte dei nostri fan. Riteniamo che la co-op e il PvP potranno ispirare moltissime mappe originali per tutti i gusti, e stiamo lavorando per portare le migliori mappe personalizzate anche sulle versioni console del gioco, spero che potremo annunciarlo al più presto".

Potete visionare il trailer di lancio di questo aggiornamento dei Dev Tools per Steam Workshop in alto sopra alla news; fateci sapere cosa ne pensate, commentando qui sotto.

[wp_ad_camp_1]