PlayStation 4 e Xbox One sono in circolazione da circa due anni, ma qualcuno inizia già a mormorare, affermando che i componenti hardware delle due console iniziano a essere un po' vecchi.

C'è chi però la pensa diversamente: Don Williamson, fondatore dello studio Celtoys, ha rilasciato alcune dichiarazioni a favore delle due console next-gen:

"Queste sono macchine potenti con architetture fisse e con sorprendenti strumenti di debug. Su uno dei giochi su cui ho lavorato, abbiamo creato degli effetti grafici sorprendenti per Xbox One e ciò ci ha permesso di trovare idee su come migliorare e garantire performance superiori un titolo".

Secondo Williamson, alla base di tutto deve esserci il budget (alto) che uno sviluppatore ha intenzione di investire su un gioco, soldi che "permettono di utilizzare e sostenere un motore grafico di terze parti".

Il fondatore di Celtoys ha anche affermato che tra tutti gli studi di sviluppo presenti, Naughty Dog è sicuramente quello che sta facendo passi avanti nel settore, mentre attualmente sono già presenti alcuni giochi che hanno fatto un salto qualitativo in termini grafici, colmando il gap tra videogame e realtà: The Order: 1886 e Star Wars Battlefront.

Quindi, è sbagliato considerare le due console già come obsolete, perché grazie alle tante ottimizzazioni degli hardware già presenti ci ritroveremo tra le mani giochi sempre migliori, soprattutto in termini grafici.

[wp_ad_camp_1]