Scott Rohde del team PlayStation ha commentato, intervistato da Kinda Funny Games, il futuro della serie inFamous, incerto dopo il lancio di Second Son e della sua espansione standalone First Light.

"Non ritireremo mai una IP", ha spiegato Rohde. "Saremo sempre disponibili" a fare altri giochi del franchise. "Questo è il miglior modo in cui posso rispondere" ora.

Rohde ha poi aggiunto di aver messo le mani insieme a Shu Yoshida di Sony Worldwide Studios su una porzione del nuovo titolo di Sucker Punch, che viene definito già giocabile internamente e "divertente".

Quanto a Santa Monica Studio, il progetto sta facendo progressi interessanti e Rohde non vede l'ora di aggiornare i fan su quello che sta succedendo nella software house californiana (dovremmo saperne di più all'E3 2016); idem per quanto riguarda Sony Bend, il cui titolo è anch'esso già giocabile.

[wp_ad_camp_1]