Gunfire Games svela il motivo per cui Darksiders 2: Deathinitive Edition non gira a 60fps sulle console di Sony e Microsoft.

"Quando abbiamo iniziato a lavorare a Darksiders 2: Deathinitive Edition il nostro obiettivo erano i 60fps, ma sapevamo che sarebbe stata una sfida difficile. Sembra facile perché altri giochi riescono a raggiungere l'obiettivo, ma dipende veramente da come il gioco è stato costruito e da quanto è versatile l'engine sulle console. Sostanzialmente avremmo dovuto rielaborare alcuni livelli, ma lasciare i frame sbloccati avrebbe voluto offrire un'esperienza 'povera' per l'utente, con tanto di screen tearing", le parole di John Pearl di Gunfire Games.

In aggiunta per riuscire a raggiungere i 60fps, Pearl ha dichiarato che è necessario un engine ottimizzato per le console. Alla fine Gunfire Games ha deciso di optare per i 1080p e i 60fps, invece che scendere a compromessi a livello di risoluzione.

Cosa ne pensate di questa decisione? Fatecelo sapere con un commento poco più in basso!

[header_banner]