La divisione dedicata agli eSport di Activision Blizzard è guidata da nomi illustri dello sport e del gaming competitivo.

La neonata divisione ha affidato il ruolo di Preisdente a Steve Bornsteain, ex CEO di ESPN e del Network NFL, mentre Mike Sepso (co-fondatore e presidente della Major League Gaming) è il Senior Vice President.

“Celebrare i nostri giocatori e le loro abilità uniche, la loro passione ed il loro impegno costituisce l’essenza delle nostre iniziative esports. Blizzard Entertainment e Activision Publishing sono stati leader nello sviluppo dell’esports. Con questa leadership, i nostri forti franchise, la nostra storia ed esperienza nell’esports ed ora due leader dell’industry, intendiamo potenziare ulteriormente i nostri sforzi ed essere certi che questo continui ad essere un importante elemento di crescita per Activision Blizzard", le parole di Bobby Kotick, Chief Executive Officer di Activision Blizzard.

Kotick ha poi aggiunto che non ci sono persone migliori di Sepso e Bornstein per la guida della nuova divisione. L'ex CEO di ESPN ha un'esperienza senza precedenti nella creazione di un network sportivo, mentre la visione imprenditoriale di Mike ha contribuito a rendere gli eSport una parola famigliare grazie alle competenze uniche in suo possesso.

Anche da parte di Bornstein e Sepso c'è molta soddisfazione, in riferimento sia ai numeri di Activision Blizzard in questo campo (oltre 150 milioni di persone hanno visto e giocato i titoli del publisher, per oltre 13 miliardi di ore in totale), sia però ciò che può fare la società nella posizione unica in cui si ritrova per dare voce ai fan.

Con Heroes of the Storm, StarCraft, Hearthstone e molti altri titoli al momento Activion Blizzard è un'azienda leader nel mondo degli eSport.

[header_banner]