Nei primi mesi del 2015 era stato annunciato che Ready At Dawn, lo studio dietro l'esclusiva PlayStation 4, The Order: 1886, stava lavorando ad un nuovo progetto per la realtà aumentata di Oculus Rift.

La notizia fu rivelata durante la conferenza E3 di Oculus VR a giugno, nonostante lo sviluppatore non fosse ancora pronto all'annuncio. Fu confermato che il titolo a cui stessero lavorando possedeva lo stesso engine usato da Ready At Dawn.

Il toolset visto in The Order: 1886 è soprannominato RAD Engine 4.0. Al momento non sappiamo se lo sviluppatore ha migliorato lo stato dell'engine, ma se lo studio può portare la qualità grafica dello sparattutto cinematografico visto su PlayStation 4, con un frame rate migliore, allora i fan di VR non possono che gioire di questa notizia. Non è ancora chiaro quale sarà il titolo nello specifico ma è molto probabile che si tratti di una nuova proprietà intellettuale (IP). Ready At Dawn non ha rivelato se in futuro lavorerà con HMD come HTC Vive o il PlayStation VR.

Dal momento che il titolo non è stato annunciato, è possibile che una presentazione ufficiale verrà fatta nel corso della giornata in concomitanza con la conferenza degli sviluppatori Oculus Connect 2 che si terrà oggi ad Hollywood. La stessa Oculus VR ha svelato che sta preparando una serie di annunci e aggiornamenti per l'evento.
[header_banner]