Al momento del lancio, Assassin's Creed Unity fu un vero disastro con un frame rate atroce e un numero di bug che rendeva il titolo ingiocabile. Assassin's Creed Syndicate potrebbe subire lo stesso destino del suo predecessore.

Un tester presso Video Gamer ha provato il nuovo titolo di Ubisoft e sembrerebbe che il gioco soffra di gravi problemi pertinenti al frame rate.

"Se leggete la nostra anteprima di Unity dell'anno passato, potreste avere un deja vu, infatti, ancora una volta il problema più preoccupante di questo Assassin's Creed sta nella resa delle sue prestazioni", ha spiegato Jamie Trinca di Video Gamer. "Se la prova che abbiamo ricevuto è un'indicazione di quello che ci ritroveremo nella versione retail, allora la serie di Ubisoft è destinata a subire un'altro duro colpo alla sua reputazione. Se non si riescono a risolvere questi problemi, bisognerà rimandare il gioco".

Non è la prima volta che si ripete un episodio del genere. I capitoli precedenti della serie sono stati quasi tutti colpiti dagli stessi problemi e Ubisoft avrebbe dovuto imparare dai propri errori. Assassin's Creed Syndicate sarà disponibile il 23 ottobre su PlayStation 4 e Xbox One e il 17 novembre su PC.

Compra Assassin's Creed: Syndicate su Amazon.

[header_banner]