In un'intervista lo sviluppatore di Caffeine, Dylan Browne, ha parlato dell'incremento di prestazioni che PC e Xbox One otterranno con le DirectX 12.

Browne ha dichiarato:

"Ho fatto parte per un breve periodo del programma di sviluppo delle DirectX 12, e vi assicuro che le nuove librerie saranno di grande aiuto. Ho avuto modo di provare diverse build dell'Unreal Engine e vedere come le DirectX12 si comportavano, e nella maggior parte dei casi si ottiene un incremento delle prestazioni del 20%, e anche oltre, cosa che permette di alzare e bloccare il frame rate, soprattutto su Xbox One, dove si dispone di un po' di potenza in meno rispetto alla rivale PlayStation 4. Per esempio sulla console Microsoft l'implementazione delle DirectX 12 potrebbe consentirmi di attivare elementi come le ombre sfumate, presenti nella versione PC di Caffeine ma che ho poi tolto nel passaggio su Xbox, perché influivano negativamente le prestazioni. Con l'attuale build già sarò in grado di riattivare tale feature, ma quando potrò usare le DirectX 12 potrò migliorare sicuramente la risoluzione e portare altri miglioramenti".

Caffeine è un titolo indie multipiattaforma molto promettente, un horror psicologico in prima persona con elementi puzzle, e l'uscita è prevista per il 2016 su PC, PS4 e Xbox One.

Cosa ne pensate delle parole di Dylan Browne? Fatecelo sapere commentando questa news.

[header_banner]