Tetsuya Nomura di Square Enix in un'intervista a PlayStation Magazine ha parlato del remake di Final Fantasy VII, spiegando che il team sta apportando significativi cambiamenti al sistema di combattimento.

Nomura ha dichiarato:

"Stiamo apportando cambiamenti significativi al sistema di combattimento di Final Fantasy VII Remake e non vediamo l'ora di divulgare ulteriori informazioni quando sarà il momento. Naturalmente, vogliamo chiarire che non stiamo cambiando il gioco in un shooter o qualcosa di simile. Apporteremo numerosi e significativi cambiamenti, ma vogliamo fare in modo che il gioco sia ancora riconoscibile".

Chiaramente l'opinione pubblica si è subito divisa su queste dichiarazioni, tra i fan storici della saga che vorrebbero che il gioco sia il più possibile fedele all'originale e chi invece accoglie bene questi cambiamenti in virtù del fatto che si tratta appunto di un remake e non di una remastered.

E voi cosa ne pensate? Siete affezionati al sistema di combattimento di Final Fantasy VII o siete d'accordo sul fatto di cambiare? Fatecelo sapere commentando questa news.

[header_banner]