Sembrerebbe che in una missione di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, Hideo Kojima aveva già previsto la fine del rapporto con Konami.

Nella missione Déjà Vu, nel prequel di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain uscito nel 2014 bisognava cancellare con la luce ultravioletta i loghi dei giochi della serie diretti da Kojima, mentre gli altri rimanevano intatti.

Finendo la missione inoltre c'era un messaggio vocale dello stesso Kojima che ringraziava tutti i fan per il supporto.

Nel video che trovate sopra alla news potete vedere le sequenze del gioco che supportano questa teoria; fateci sapere cosa ne pensate.

[header_banner]