Il gameplay director di Deus Ex: Mankind Divided Patrick Fortier ha discusso dell'ipotesi dell'introduzione del multiplayer nei prossimi giochi della serie, spiegando che, se mai questo avverrà, dovrà essere il perno dell'intera produzione.

"Il multiplayer di Mass Effect 3 è un'esperienza molto buona. È la prova che si può fare. Non sto dicendo che noi non possiamo farlo, ma BioWare è alla quarta iterazione adesso, quasi, mentre noi siamo solo alla seconda. C'è tanto da imparare per noi", ha spiegato Fortier.

"In futuro, penso che se andassimo in quella direzione dovrebbe essere il topic dell'intero gioco. Il modo in cui applicheremo la formula, nel senso della componente narrativa e del suo impatto sulle diverse modalità, penso dovrebbe avere senso in termini di storia".

La buona notizia è che, secondo il gameplay director, Eidos Montreal non affiderebbe a uno studio esterno lo sviluppo delle modalità multiplayer, come invece successo altrove.

"Non penso sarebbe qualcosa che potrebbe essere realizzato e supportato sufficientemente bene attraverso uno sviluppatore third party, fuori dal nostro ufficio. Deve funzionare bene fin dal primo giorno. Devi avere l'idea giusta e il veicolo giusto".

[header_banner]