Nel corso di un'intervista a Gamespot il vicepresidente di Bethesda, Pete Hines, ha dichiarato che il team è concentrato nello sviluppo di Fallout 4 e non pensa più alle mod a pagamento di Skyrim.

Hines ha spiegato che per Bethesda la polemica sulle mod a pagamento per Skyrim è completamente superata visto che ora è completamente concentrata sul lancio di Fallout 4 previsto per novembre.

Lo sviluppatore ha spiegato che l'intento delle mod a pagamento era solamente quello di far guadagnare qualcosa a chi aveva lavorato tanto per realizzarle, ma che viste le reazioni della community difficilmente ripeteranno l'iniziativa con altri giochi.

Cosa ne pensate delle parole di Hines? Fatecelo sapere commentando questa news.

[header_banner]