La CPU MIPS R3000 impiegata da PSOne sta realmente venendo impiegata da una sonda diretta su Plutone.

Riadattata a dovere nel 2006, la CPU della buona vecchia prima PlayStation si rende utile guidando propulsori, monitorando i sensori e trasmettendo i dati della sonda New Horizons, anziché facendo girare Final Fantasy VII o Metal Gear Solid.

Nonostante alcune modifiche per aumentare la resistenza ai bombardamenti di radiazioni spaziali, si tratta degli stessi chip dell'epoca: questo perché la NASA ha bisogno di affidabilità molto più che di potenza.

Notevole, no?

[header_banner]