Altre notizie da Crystal Dynamics ci informano delle migliorie espressive sviluppate per Lara nel prossimo Rise of the Tomb Raider.

Sembra infatti che il team abbia riscritto completamente le linee guida per l'animazione facciale della protagonista, che permetteranno di mostrare emozioni non verbali tramite un sistema di punti e informazioni sul viso che verranno tradotti dal sistema di gioco e mossi dal modello poligonale.

Lara reagirà inoltre in maniera contestuale all'ambiente in cui si muove, mantenendo l'equilibrio e appoggiandosi ai muri in uno scenario montano o sprofondando ogni passo nella neve alta, mostrando fatica in volto, per aumentare il senso di realismo e coinvolgimento delle scene.

[header_banner]