PS3 e Xbox 360 sono da considerarsi morte per voi? Io le reputo ancora più che vive

Pensate che insieme hanno venduto quasi 170 milioni di unità: numeri spaventosi, che rendono di fatto la scorsa generazione la più proficua di sempre. Insomma chi - tra i videogiocatori - non ha avuto una PlayStation 3 o una Xbox 360? Credo nessuno. Ed è proprio per questo motivo che l'utenza e gli sviluppatori stentano a lasciarsi alle spalle le vecchie regine del mercato ludico.

Ed ecco centrato il punto, l'argomento principe di questa mia riflessione, se così vogliamo chiamarla: PlayStation 3 ed Xbox 360 sono morte? Per quanto mi riguarda direi proprio di no.

E non lo saranno per ancora un bel po' di tempo. Almeno non per i prossimi due anni. Un indizio sul  pensionamento sempre più vicino lo ha però dato Ubisoft, che ha recentemente fatto sapere di non voler più sviluppare sulle vecchie console, eccezion fatta per Just Dance (come dargli torto? Titolo casual che vende una Madonna!).

Certo, con l'arrivo del nuovo anno (il secondo di vita per PlayStation 4 ed Xbox One), c'è stato un calo fisiologico di cross gen, ossia quei titoli che vengono prodotti sia per le vecchie che per le correnti piattaforme. Tuttavia, se facciamo un passo indietro di pochi mesi - alla fine del 2014 -, noterete da voi che la maggior parte dei tripla A erano destinati anche alle vecchie console.

Batman ha voltato le spalle alle console della scorsa generazione?
Batman ha voltato le spalle alle console della scorsa generazione?

Ma parliamoci chiaro, nonostante giochi attuali come The Witcher 3, Batman: Arkham Knight e Project Cars non vengano e verranno prodotti anche per PlayStation 3 e Xbox 360, l'utenza non si sente ancora pronta ad abbandonare definitivamente la scorsa generazione.

Certo, i dati di vendita parlano chiaro, con PlayStation 4 a 22 milioni e Xbox One a 12 (senza dimenticare Wii U a 9 milioni), le nuove piattaforme sono di fatto un successo da quel punto di vista. Ma di rendita, verrebbe da dire. Poiché di giochi esclusivi per current gen che valgono veramente la spesa per una delle due sopracitate, non se ne sono visti molti. Senza contare l'enorme quantitativo di porting che ancora oggi vengono settimanalmente annunciati.

Insomma, PS3 e Xbox 360 sono da considerarsi morte per voi? Io le reputo ancora più che vive, con una fanbase incredibile e migliaia di giochi ancora in circolazione che vengono venduti su ampia scala.

C'è inoltre da considerare che il salto generazionale che c'è stato tra la penultima e l'ultima generazione non è neanche paragonabile in termini tecnici e visivi. Certo, il loro inevitabile destino è quello di scemare piano piano, ma quanto ci vorrà ancora per dire “PlayStation 3 ed Xbox 360 sono console vecchie, superate ed obsolete”? Lascio la parola a voi, cari utenti.

[header_banner]