La producer di Mirror's Edge Catalyst Sarah Jansson ha condiviso nuovi dettagli sul gioco e parlato di come questo sarà più un capitolo di "rinascita" che di "reboot".

Ecco le novità:

  • Ci sarà un vero e proprio sviluppo per Faith: a fine gioco sarà una persona diversa da quella che era a inizio avventura.
  • Il feeling della città muterà durante la storia. Faith inizierà come una free runner inesperta e successivamente si adatterà ai cambiamenti e capirà che è suo dovere prendere posizione e lottare.
  • Ci sarà più free roaming rispetto al gioco originale.
  • La città si aprirà progredendo nel gioco: all'inizio sarà visitabile solo una piccola porzione che andrà allargando i propri confini mano a mano.
  • DICE vuole un gioco più accessibile, ma che possa al contempo essere sfidante per i gocatori più esperti.
  • Mancando le tempistiche perfette sarà comunque spesso possibile aggrapparsi da qualche altra parte invece che cadere nel vuoto senza altre opzioni. Una buona abilità sarà premiata da una corsa più rapida e più fluida.
  • Si potrà usare qualunque oggetto come trampolino invece che solo quelli designati come accadeva in passato.
  • Il gioco non seguirà esattamente la stressa trama originale, ma porterà comunque Faith a divenire la stessa persona che abbiamo conosciuto in Mirror's Edge.
[header_banner]