Durante una riunione con gli azionisti, Oculus VR ha annunciato che non si troverà materiale erotico e pornografico nello store ufficiale del suo visore, Oculus Rift.

Ovviamente non è detto che gli sviluppatori non possano creare ugualmente applicazioni in quel settore, ma solamente che non saranno presenti nello store ufficiale del visore.

Meno di un mese fa, la stessa società aveva dichiarato che non avrebbe fermato il porno; non è chiara invece la posizione della compagnia californiana sui contenuti espliciti e particolarmente violenti.

Fateci sapere cosa ne pensate commentando questa news.

[header_banner]