Anzitutto la scocca è ora completamente opaca, e per i miei occhi è una goduria assoluta

Ok. Manteniamo la calma. Il titolo può sembrare fuorviante, poiché in realtà non credo fermamente che la console Microsoft stravolgerà tanto presto il mercato, dove PlayStation 4 è ancora regina indiscussa della fetta di vendite alla quale, oltre alla console Sony, appartengono Wii U e per l'appunto Xbox One.

Ma qualche giorno fa è arrivato l'annuncio dell'update, il primo in realtà, dopo innumerevoli bundle che hanno visto dapprima l'eliminazione del Kinect, passato dall'essere indispensabile per l'uso dell' Xbox One a accessorio inutile, scomodo, costoso e poco funzionale. Ma da cosa è composto questo update?

Anzitutto la scocca è ora completamente opaca, e per i miei occhi è una goduria assoluta, poiché amante di questo stile dove graffi, polvere e ditate sono solo un lontano nemico. Si è poi parlato dell'hard disk interno, che passa da 500 gigabyte ad 1 terabyte.

Una capienza decisamente più consona a tutti coloro che spesso acquistano copie digitali dei videogiochi, senza dimenticare che anche le versioni retail necessitano di molto spazio per essere installate e le patch pesano quanto un gioco. Inoltre sarà presente un controller migliorato, con finalmente l'ingresso jack da 3,5mm, rendendosi di fatto compatibile con tutte le cuffie disponibili sul mercato (come già accade sui DualShock di PS4). Non solo, ora sarà possibile aggiornarlo senza l'uso di cavi ma tramite wireless. Fine.

Novità che, diciamola tutta, non sono poi così tanto stravolgenti, se rapportate alle features di PS4, che a quanto pare stando ai rumors uscirà presto anch'essa in una versione da 1 terabyte. Tuttavia c'è da apprezzare il lavoro svolto da Microsoft, attenta all'utenza ed alle sue esigenze che, basandosi proprio su queste ultime, ha creato la “nuova” Xbox One.

XboxOne_1TBConsole

Ma perché il titolo? In realtà, oltre a volervi incuriosire e di conseguenza far entrare nell'articolo, il pensiero che sta sempre più prendendo piede nella mia zucca è che molto presto Microsoft tornerà ad assumere un ruolo di predominanza (o a combattere per esso), visti gli update ma soprattutto i tagli di prezzo che già con l'arrivo di questo nuovo bundle saranno apportati sugli scaffali.

La versione che monta la memoria interna da 500GB passerà da 399 a 349 euro, mentre questa da 1 terabyte con nuovo controller (più Halo The Master Chief Collection disponibile per il download) sarà venduta a 399 euro.

Diciamocelo, durante la scorsa generazione per una buona parte c'è stata la predominanza assoluta di Xbox 360. Ma cosa rendeva la console statunitense così tanto appetibile, oltre alle esclusive nettamente più interessanti? Il prezzo!

Una politica che è stata letteralmente stravolta con l'uscita delle macchine correnti, dove Xbox One era la console cara, mentre PS4 veniva venduta a ben 100 euro in meno.

E voi cosa ne pensate? Credete che Xbox One avrà la possibilità di invertire il senso di marcia delle vendite, surclassando l'eterna rivale giapponese o la ritenete ormai una guerra fondamentalmente persa? Fatemelo sapere con un commento qui sotto e creiamo una bella discussione come sempre.

[header_banner]