Il sito Guru3D ha scoperto un particolare DRM nascosto nel codice di Battlefield Hardline in versione PC.

In sostanza, il DRM registra non solo il numero di PC che accedono a ciascun account collegato al gioco, ma anche il totale delle modifiche hardware apportate alle macchine su cui quest'ultimo gira. Se tali modifiche sono 'troppe', l'account viene bloccato.

EA "monitora le modifiche hardware adesso, il che sono sicuro costituisca una violazione della privacy su più livelli", si legge nell'articolo di Guru3D. "Una volta che inseriamo un nuovo hardware (una scheda grafica, in questo caso), l'id hardware preceduto da # cambia e se questo cambia un paio di volte invalidano la nostra procedura di attivazione".

Il messaggio che compare recita quanto segue:
"Troppi computer hanno fatto accesso alla versione di Battlefield Hardline Digital Deluxe Edition di questo account. Per favore prova più tardi".
A voi è mai capitato?
[header_banner]