Nuova sfilza di twitt da parte del CEO di Stardock, Brad Wardell, che sta facendo salire un hype pazzesca in vista della presentazione ufficiale delle DirectX 12 alla GDC 2015.

Per Wardell infatti, le nuove API targate Microsoft porteranno a enormi benefici nel mercato PC, grazie alla possibilità di sfruttare più attivamente e in modo asincrono più core della CPU:

Il nuovo engine messo a puntino da Stardock sarà uno dei grandi beneficiari delle DirectX 12 e di Mantle, le API proprietarie di AMD, grazie proprio alla possibilità di queste librerie nel gestire indipnendentemente più task simultanei:

Infine il boss di Stardock lancia la sfida, dicendo che adesso il più grande ostacolo da superare sarà quello nella gestione della banda della meoria di sistema:

Con il panel dedicato di Microsoft alle DirectX 12 arriveranno sicuramente altre importanti informazioni, sopratutto lato gaming.

[header_banner]