L'esperimento Hyrule Warriors ha spinto Koei Tecmo a fantasticare su degli ipotetici Mario Warriors e Pokémon Warriors.

Il desiderio di sviluppare ulteriori musou a base nintendosa sta "invadendo" tutto il team di sviluppo ed è stato esternato pubblicamente da Hisashi Koinuma, vice presidente della software house giapponese, in una recente intervista ai microfoni di Polygon.

Vi piacerebbe vedere ulteriori IP di Nintendo ricevere il trattamento dei creatori di Dinasty Warriors? Dite la vostra e discutiamone nei commenti!

[header_banner]