Perché non rimasterizzarlo e dargli un degno finale? Insegniamo la nostra storia!

Salve ragazzi, benvenuti! Bella settimana questa: invece di buttarmi nelle terre di Hyrule, a causa degli impegni di lavoro, il mio gioco handheld si è basato solo su Bravely Default, veramente un giocone, e per di più si lascia giocare a piccoli morsi più che a grandi bocconi. Poi in 5 giorni l'ho quasi terminato, e sono soddisfazioni data la natura molto Squaresoft e old school!

Sono felice e non sbraiterò, la piccola console di Nintendo mi sta aprendo un mondo meraviglioso, e quando uscirà il New 3DS lo prenderò anche solo per rigiocarmi quella meraviglia do Xenoblade.

Sapete cosa? Pensavo che dall'apertura della galleria, probabilmente avrei giocato davvero pochissimo, invece sono sorpreso: sarà il dover andare a letto presto, sarà la necessità di tornare a casa prima, gioco più del solito, e piano piano la pila di giochi accumulati va assottigliandosi!

Vero che devo completare due titoli giganti quali Dragon Age: Inquisition e GTA V, ma sapere di non aver speso soldi invano è una gran cosa...

Intanto attendo il mio ultimo gioco del 2014, vorrei ovviamente prendere qualcosa per 3DS, me lo consigliate Luigi's Mansion 2? I pareri sono strapositivi, ed io ho una gran voglia di sentire quel profumo di GameCube che tanti, purtroppo troppi, anni orsono mi ha stregato e coinvolto quanto solo il Dreamcast fu in grado di fare.

Attendo il mio ultimo gioco del 2014: me lo consigliate Luigi's Mansion 2?

Giovani, oggi mi sento nostalgico. Mi ricordo l'anno in cui presi la console di SEGA, il mio primo Dreamcast (ne posseggo 3!) era la versione giapponese e lo presi in un negozio import fighissimo che ormai (ovviamente) non c'è più...

Ricordo che quando io e mio padre vedemmo la grafica di Sonic Adventure ci sentimmo sopraffatti: una cosa più bella non si era mai vista, e poi SEGA Rally, Blue Stinger (che minchia di gioco!), Virtua Fighter, e naturalmente il mai troppo osannato Shenmue.

Su quest'ultimo ho qualche parola da spendere: David Cage, la nuova narrativa di Kojima (quella post Metal Gear Solid 2) , ma anche lavori come Alan Wake, devono tutto al genio di Yu Suzuki, un genio che purtroppo aveva fatto i conti senza l'oste...

L'epopea di Shenmue era progettata in tre capitoli, in modo da formare una trilogia capace di tenere assieme una mole di contenuti che solo i final fantasy veri potevano ammucchiare. Dreamcast fallisce e Shenmue, il primo vero gioco moderno, resta senza un finale...

Una delle storie più belle mai narrate non ha un finale, e forse, anzi quasi certamente, non l'avrà mai

Giovani, io so che i problemi della vita sono altri, sono consapevole che i giochi sono una passione, un passatempo, ma questa cosa è di una tristezza atroce: una delle storie più belle mai narrate non ha un finale, e forse, anzi quasi certamente, non l'avrà mai.

È veramente brutto, e ci fa capire quanta paura ci sia da parte dei publisher: paura di non vendere, paura di non piacere e scarsa voglia di impegnarsi. Se i videogame sono cultura, bisogna insegnare le fondamenta ai giovani, e Shenmue fa parte di quelle fondamenta, è un pilastro portante, un pezzo di storia abbandonato a se stesso.

Allora perché non rimasterizzarlo e dargli un degno finale? Vi lascio con questo spunto: per abbattere le barriere di chi ci odia, insegniamo la nostra storia: Shenmue è la nostra storia! Vi saluto giovani, vi auguro la pace...

Voi il capolavoro sega l'avete giocato? Fatemi sapere, condividiamo questa passione! 😉

[header_banner]