In attesa del nuovo episodio della serie, Kotaku UK si è divertito a buttare giù una lista di cose - otto - che potreste non sapere di Mass Effect. L'universo firmato BioWare ha tanti piccoli particolari che potrebbero esservi sfuggiti e che danno la misura del peso dei classici Star Wars e Star Trek sulla sua creazione.

Bando alle ciance, dunque, e via di elenco puntato:

  • Mass Effect è stato portato alla luce dagli sviluppatori di BioWare ancora inebriati dalla libertà creativa assaporata con Star Wars: The Old Republic
  • Il 64% dei giocatori di Mass Effect è troppo buono di cuore
  • I Geth sono immensamente più salvabili dei Quarian
  • Il feedback degli utenti ha portato a tempi di caricamento ridotti, maggiori opzioni per la personalizzazioni e relazioni sentimentali per Garrus in Mass Effect 2
  • Le facce dei Krogan sono basate sulle rughe stampate sui volti dei pipistrelli
  • Le Asari portarono a compimento il desiderio del team di avere una razza esclusivamente femminile nel gioco. I loro visi sono ispirati alle capigliature moderne mentre la pelle blu è un tributo alle verdi donne Orion di Star Trek
  • In origine è stato buttato giù il design di un uomo Asari. Che sia destinato a fare la sua comparsa in futuro?
  • La razza Silurian è ispirata al classico grigio degli alieni come espressi dall'immaginario collettivo. Il design di Mordin è basato nientemeno che su Clint Eastwood

Niente male queste pilloline per iniziare la giornata, vero? Speriamo di potervene presto raccontare altre, quando il quarto capitolo del franchise edito da Electronic Arts sarà pronto ad uscire dal congelatore.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=3_xrYZo6eJA[/youtube]