Probabilmente nel suo nuovo ufficio sarà presente una scorta infinita di Frappuccino: Chris Bruzzo, responsabile marketing della famosissima catena Starbucks è passato dal caffè, i dolci e i MacBook Pro ad EA. La scelta del colosso americano non è ovviamente casuale: si tratta infatti di una mossa per tentare di ristabilire e ripulire la propria immagine pubblica negli States.

Nello specifico, accantonate le bevande Chris avrà il delicato compito di migliorare la reputazione web di EA, gestendo tutte le attività web collegate al marketing. Questo significa che lascerà la sua impronta su tutti i social network in cui la casa statunitense è presente, da Facebook a Youtube. La posizione specifica è quella di "Responsabile Marketing", ed è la stessa che ricopriva fino a poche ore fa nella più famosa e grande caffetteria del mondo.  Come ben sappiamo, EA non è ben vista nel mondo dei videogiochi, particolarmente negli Stati Uniti D'America: diverse volte infatti si è trovata a gareggiare come "Peggiore Azienda Americana", vincendo il titolo per ben due volte anche a discapito della Bank Of America.

Ma non esiste solo l'immagine pubblica: anche i videogiocatori infatti tendono a screditare EA per i prodotti, non solo con parole dure sui social ma anche tramite opere satiriche: il celebre "EA in a Nutshell" è uno dei video più conosciuti che critica i titoli e le strategie di marketing (in chiave ironica) che effettua la casa di produzione statunitense.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=e-LE0ycgkBQ[/youtube]

Sarà in grado Chris Bruzzo di riuscire nell'arduo compito? Solo il tempo potrà dircelo.