Crystal Dynamics ha pubblicato una FAQ per parlare ancora una volta dell'esclusività di Rise of the Tomb Raider per le piattaforme Xbox.

Gli sviluppatori erano a conoscenza dell'accordo con Microsoft già durante il reveal dell'E3 e hanno sfruttato l'occasione della Gamescom per annunciare l'arrivo in esclusiva su Xbox One e Xbox 360, tra l'altro sperando di evitare la confusione che poi si è inevitabilmente creata.

Tuttavia la compagnia non discuterà i termini dell'accordo, perché è attualmente concentrata per portare un gran gioco sulle due console Microsoft: "Abbiamo una lunga storia con Microsoft, sono dei gran supporter del franchise. Ci hanno aiutato a crescere e migliorare la serie di Tomb Raider come mai era successo prima d'ora".

Rise of the Tomb Raider sarà disponibile entro le vacanze natalizie del 2015 e sarà la risposta di Microsoft a Uncharted, almeno secondo Phil Spencer.

E voi, vorreste vederlo quanto prima su PlayStation 4? Shuhei Yoshida piacerebbe.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=xV9XyNu6AFU[/youtube]