Durante il weekend il PlayStation Network è stato vittima di un attacco hacker che l'ha mandato offline fino alle prime ore di oggi, lunedì 25 agosto.

Si è trattato di un attacco DDoS su larga scala che ha colpito anche i server di Battle.net e League of Legends, ma che non ha compromesso in alcun modo i dati sensibili degli utenti.

Insomma, un bel grattacapo che fortunatamente non ha raggiunto la gravità dell'iniziativa pirata di Anonymous del 2011, quando milioni di giocatori furono costretti a cambiare password per una gravosa falla nei sistemi di Sony.

Intanto la compagnia giapponese ha deciso di rimandare la manutenzione di 7 ore prevista per la giornata di oggi. Potete quindi tornare tranquillamente a giocare online sulle vostre PlayStation!