Impossibile non accennare al discorso risoluzione anche oggi, in un'industria ormai interessata a sterili numeri e non ai contenuti.

Ai microfoni di Gamespot, gli sviluppatori hanno spiegato il lungo e difficile viaggio che li ha portati alla risoluzione di 1080p anche sulla console di Microsoft:

"Volevamo raggiungere i 1080p, ma allo stesso tempo volevamo anche mantenere costante il framerate. Poiché Diablo III è più di un action game, il nostro obbiettivo era quello di creare un'esperienza soddisfacente soprattutto se fruita in quattro giocatori, per questo motivo abbiamo deciso di portare la risoluzione a 900p, per creare il miglior rapporto prestazioni-qualità-minor tempo di risposta.

Siamo stati contattati da Microsoft che ha definito 'inaccettabile' la risoluzione, per questo motivo abbiamo lavorato a stretto contatto con loro per portare Diablo a 1080p".

Diablo III è disponibile da ieri su Xbox One e Playstation 4 nella sua forma più smagliante, con tutti i DLC rilasciati fino ad ora.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=rbL-7SKeB6E[/youtube]