[mks_dropcap size="90" bg_color="#ffffff" txt_color="#e64946"]S[/mks_dropcap]iamo al 13 Agosto ed è il momento di Electronic Arts di appropriarsi della Gamescom per sbalordire il pubblico di Colonia. Possiamo già iniziare a dire che se non fosse stata per Bioware a cui avremmo potuto dare tranquillamente il titolo di questo articolo, la conferenza del publisher si poteva molto tranquillamente definire "noiosa" senza mezzi termini.

È proprio con la punta di diamante di Bioware che è iniziata la conferenza, ossia un lungo gameplay di Dragon Age Inquisition. Il titolo ci è parso in ottima forma, sia esteticamente quanto nei contenuti. Il lungo filmato mostrava una missione di soccorso, in cui il party di eroe doveva salvare alcune persone eliminando nel frattempo nemici e brutti ceffi vari. Il sistema di combattimento sembra sfiorare la perfezione, con un sapiente mix di azione - fin troppo marcata in Dragon Age 2 - e strategia. Il titolo sarà disponibile dal 20 novembre, nel frattempo restate su queste pagine perché i nostri inviati da Colonia lo proveranno sicuramente.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Jfzx4Y8EzpM[/youtube]

Ad un certo punto Electronic Arts si è ricordata che per i 12 mesi scorsi ci ha stressato con Titanfall, e giustamente alla Gamescom annunciano il terzo DLC per lo shooter di Respawn e lo liquidano in un baleno.[mks_pullquote align="right" width="300" size="24" bg_color="#ffffff" txt_color="#e64946"]Dragon Age Inquisition ci è parso in ottima forma[/mks_pullquote]

Dopo l'inevitabile parentesi sportiva poi EA ha sfoggiato una lunghissima presentazione di The Sims 4 con le nuove feature del gioco. Grande personalizzaione per il proprio sim, anche nel carattere, così come per le case e le abitazioni che possono essere arricchite di moltissimi dettagli.

Il quartiere inoltre è stato migliorato, ora si possono fare tutta una serie di attività collaterali fuori dalla casa, come andare a pescare o intrattenersi in altre attività ricreative. Quello che, devo essere onesto, mi ha stupito, è il grande lavoro svolto per la gestione e l'espressione delle emozioni dei sim. Ora è facile capire cosa prova un sim semplicemente guardando il suo volto, e ci sono tutta una miriade di azioni di contorno di interazione legate alle specifiche emozioni, dall'abbraccio fino al raccontare una barzelletta passando per improvvisare un balletto ridicolo per strappare una risata ad esempio. Tutto molto bello, ma è stata comunque una presentazione troppo lunga per un titolo di cui si sa già molto, e sopratutto è in uscita a breve.

Nota finale: è possibile scaricare già da ora una demo dell'editor di The Sims 4, Create a Sim.

FIFA 15 ogni anno vuole alzare l'asticella della qualità. Ce la farà quest'anno?
FIFA 15 ogni anno vuole alzare l'asticella della qualità. Ce la farà quest'anno?

Torna la parentesi sportiva ma stavolta con FIFA 15 e l'annuncio di FIFA World, il gestionale free-to-play online dedicato appunto al mondo del calcio. Per quanto riguarda invece il simulatore calcistico, EA ha sottolineato come sia stato fatto un grande lavoro per ricreare le emozioni del calcio giocato dal vivo, con degli stadi con una tifoseria più realistica, e reazioni dei giocatori più umane, sia quelli in campo che quelli in panchina.

In questa gioco al rimpallo sul palco poi torna Bioware per annunciare una nuova espansione per lo sfortunato The Old Republic. In MMORPG di Star Wars infatti sarà possibile fare housing con Galactic Strongholds, costruendo la propria fortezza. L'espansione sarà disponibile per tutti i giocatori a partire dal 14 ottobre.

La palla poi passa a Dawngate, il MOBA che assomiglia pericolosamente a League of Legends a cui sarà possibile partecipare collegandosi al sito ufficiale e facendo richiesta per la versione alpha.

Di nuovo a Bioware che prende palla e finalmente si prepara a scagliare il suo tiro da fuori area. È il momento infatti di mostrare la nuova IP della software house, quella di cui si è chiacchierato parecchio negli scorsi giorni, con i tanti teaser trailer girati per la rete.

Grande atmosfera e un buon concept, ci aspettiamo parecchio da Shadow Realms.
Grande atmosfera e un buon concept, ci aspettiamo parecchio da Shadow Realms.

Alla fine è Shadow Realms la nuova proprietà intellettuale di Bioware, un interessante progetto fantasy urbano, di cui non si sa ancora moltissimo. Quel poco che si è visto però ci ha convinto parecchio, il gioco ha un sapore che da tanto tempo non si vedeva dell'industria. Quello per stessa ammissione del presentatore che si aveva giocando ai vecchi giochi di ruolo cartacei. Vedremo col tempo cosa avrà da dire Shadow Realms, di sicuro uno degli annunci più interessanti della Gamescom finora.[mks_pullquote align="right" width="300" size="24" bg_color="#ffffff" txt_color="#e64946"]Electronic Arts ne esce parzialmente sconfitta[/mks_pullquote]

Per chiudere i riflettori si posano su Battlefield: Hardline, che si è mostrato con una interessante dimostrazione di ciò che il gioco ha da offrire per quanto riguarda il single player. È stato mostrato un filmato riguardante una missione, un intero atto della campagna che si rivela molto cinematografica e ben lontana dai violenti scontri di guerra della "serie regolare".

Addirittura è possibile affrontare alcune sezioni del gioco con furtività, puntando più sull'arresto dei criminali piuttosto che sul massacro. Il tempo in più concesso dallo slittamento della data ha giovato decisamente al titolo, dando la possibilità di introdurre anche due nuove modalità multiplayer, una più tecnica dedicata palesemente agli eSports e un'altra più caciarona focalizzata sui veicoli.

Insomma è tempo di chiudere i giochi con le grandi conferenze. Electronic Arts ne esce parzialmente sconfitta se non fosse per Bioware con il suo ottimo Dragon Age e la new entry Shadow Realms. Abbiamo fatto finta di niente, ma l'assenza totale di una qualsiasi informazione su Mass Effect e Mirror's Edge pesano come un macigno, considerando le lunghissime presentazioni di altri titoli di cui forse non c'era bisogno.

Manca ancora qualche giorno alla fine della fiera, continuate a seguirci per tutte le novità dalla Gamescom!