Proprio ieri, prima del vero inizio della Gamescom, Sledgehammer Games e compagni hanno deciso di mostrare al mondo il multiplayer di Call of Duty Advanced Warfare con un evento ad esso dedicato.

Inutile dire che la quantità di materiale rilasciata è notevole: gli sviluppatori, nell'arco dei tre anni a disposizione per creare il gioco, hanno compiuto grandi sforzi per tentare di innovare un comparto multiplayer che da qualche uscita pareva ormai stantio e destinato a morire lentamente.

Ecco il trailer riassuntivo mostrato ieri notte che mette in scena alcune fantastiche sequenze di gameplay - anche se montate ad arte, finalmente lasciano giocare un vero pro nei video di dimostrazione, alleluia! - con l'uso massivo dell'inedito esoscheletro, che permetterà al nostro personaggio di compiere azioni mai viste prima in un gioco della saga.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=bj3-RsyJKfA[/youtube]

Inutile dire che nel web già si è scatenata una forte diatriba tra i conservatori, ovvero coloro che volevano un ritorno alle origini - addio perk, addio fronzoli, solo skill -; e coloro che invece non aspettavano altro che una forte scossa alle fondamenta della saga per poter rinascere, qualitativamente parlando. Voi da che parte state?

Se un semplice trailer non basta per stuzzicarvi l'appetito, su Youtube sono comparsi anche dieci minuti di gameplay non-stop di un match Capture The Flag, direttamente dagli stand con le demo giocabili del multiplayer.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=nHjucvisNDA[/youtube]

Ricordiamo inoltre che Call of Duty Advanced Warfare sarà disponibile per PC, Playstation 3, Playstation 4, Xbox 360 e Xbox One il 4 Novembre 2014. Quest'anno sarà la volta buona?