I ragazzi di CD Projekt stanno lavorando sodo a livello di ottimizzazione della memoria per ottenere i 1080p su Xbox One. Lo scopo è cercare di rendere perfettamente uniforme la qualità di tutte le versioni del gioco.

"Bisogna dire che raggiungere il Full HD utilizzando una complessa pipeline di rendering è una sfida quando si tratta di sfruttare la eSRAM", racconta a GamingBolt Balazs Torok, programmatore capo di The Witcher 3, "specialmente quando questa pipeline è basata sul rendering differito".

"Stiamo sicuramente approfittando dalla eSRAM di Xbox One sapendo che dobbiamo adattarci a questo limite, per questo stiamo ottimizzando costantemente il suo utilizzo". Insomma un modo garbato e delicato di criticare le limitazioni della eSRAM (delle quali avevo già parlato in un precedente articolo), ma nello stesso tempo di rassicurare gli utilizzatori della console Microsoft.