Durante l'ultima riunione con gli investitori, sono state affrontate da Capcom le strategie per il futuro della compagnia.

Nella relazione è possibile leggere che la software house si concentrerà sulla diminuzione dei tempi di sviluppo delle IP, assumendo trenta nuovi sviluppatori e affidando le fasi più complesse a sviluppatori di terze parti, in modo da assicurare un ciclo produttivo che rientri nei 18 mesi di sviluppo.

Secondo Capcom, questa mossa garantirà uscite più frequenti e maggiore qualità su tutte le piattaforme supportate dall'azienda.

[youtube]http://youtu.be/lKs0NjEsqQY[/youtube]