EA, DICE e Visceral Games hanno annunciato che Battlefield: Hardline non uscirà prima del 2015. La scelta di questo rinvio è da ricondursi alla recente beta, che ha fornito feedback evidentemente non troppo positivo gli sviluppatori.

"All'E3 abbiamo lanciato la beta di Hardline: volevamo non solo mostrarvi il gioco ma anche farvelo provare in prima persona", ha spiegato Karl Magnus Troedsson di DICE. "Milioni di voi ci sono saltati su e si sono divertiti molto. Il team di Visceral Games ha imparato molto dai giocatori, in merito a quello che volevano nel titolo. Abbiamo raccolto un mare di dati e feedback, e ne abbiamo già usato molto nel gioco e l'abbiamo condiviso direttamente con voi".

"Questo feedback ci ha spinto a pensare ad altre possibilità e modi in cui potessimo portare avanti ancora di più l'innovazione di Hardline, e rendere il gioco ancora migliore. Più pensavamo a queste idee, e più ci rendevamo conto che avremmo dovuto inserirle  nel titolo che tutti voi avreste giocato. C'era solo un problema. Avremmo avuto bisogno di più tempo. Il tempo che avremmo avuto se avessimo deciso di andare avanti con il lancio previsto in questo paio di mesi".

Il focus si sposterà, in questo tempo aggiuntivo, sulla campagna e sulla stabilità del gioco online - un problema che aveva intaccato la bontà di Battlefield 4.

Grazie, Polygon.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=M56_O7a_aKQ&list=PLLpjKzWIuEfksv2GPA3tv1EW4En4QXluO[/youtube]