Naughty Dog ha svelato che il frame-rate di The Last of Us Remastered potrà essere bloccato sui 30fps.

La notizia, rivelata da Arne Meyer ai microfoni di Eurogamer Spain, è piuttosto sorprendente perché arriva dopo una notevole campagna di social marketing volta ad enfatizzare i 60fps di questa nuova edizione del gioco.

Prevedibile, a questo punto, che il titolo non arrivi a 60fps fissi e che questa "instabilità" comporti, in presenza di frame-rate libero, il fastidioso fenomeno del tearing.

Preso atto della decisione di Naughty Dog, quale opzione pensate sia la migliore, a vostro modo di vedere? Mentre scegliete, date un'occhiata allo spot televisivo di The Last of Us Remastered.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=2tAGbnlgPC4[/youtube]