Vision Gran Turismo - Polyphony Digital Inc.

ChryChry Utente TMAG
in Stile PlayStation Pubblicazioni: 4,212
image

Vision Gran Turismo
Una celebrazione di "Gran Turismo"


Vision GT
Il progetto è iniziato con una domanda da Kazunori Yamauchi: "Sareste disposti a progettare la vostra interpretazione di Gran Turismo per noi?" Il nome del videogame "Gran Turismo" (GT) si riferisce a una vettura sportiva a 2 porte, noto come auto Gran Turismo nel mondo automobilistico.

I produttori che hanno risposto il nostro appello stanno consegnando nuove vetture Gran Turismo in successione. "Vision Gran Turismo" è una celebrazione 15 ° anniversario che sarà ospitato da Gran Turismo, le case automobilistiche e gli utenti di tutto il mondo. Le vetture appariranno uno dopo l'altro in Gran Turismo 6, e come quelle macchine presentate saranno guidati da un numero sempre maggiore di persone, il festival diventerà più grande e più grande.
PlayStation 4 Pro
«134

Commenti

  • ChryChry Utente TMAG
    modificato febbraio 2015 Pubblicazioni: 4,212
    Chevrolet - Chaparral 2X VGT

    image

    image


    Questo veicolo è stato sviluppato in esclusiva per i fan del gioco di corse per PlayStation Gran Turismo 6, ed è davvero un veicolo completamente funzionante.

    Questo concetto è stato "ispirato alle auto da corsa innovativo Chaparral Racing e Chevrolet sulla partnership di oltre 45 anni fa." Come se la visione del passato del futuro sta tornando a ricordarci di quello che avrebbe potuto essere.

    All'interno di questo veicolo è un sistema di propulsione laser, un fascio energetico. Questo sistema "pulsa fasci di luce che si concentrano in un sudario, creando onde d'urto che generano enorme spinta."

    Bruce Wayne mangiare il vostro cuore.

    Questo sistema è alimentato da batterie agli ioni di litio e funziona con un laser 671-kW. Avrete anche un generatore ad aria fatta di fornire 900 cavalli valore di spinta.

    In-game - in Gran Turismo 6 - sarete in grado di raggiungere una capacità di 0-60 accelerazione di 1,5 secondi e una velocità massima di 240-mph.

    image
    felicedigi
    PlayStation 4 Pro
  • ChryChry Utente TMAG
    Pubblicazioni: 4,212
    Mazda LM55 Vision Gran Turismo

    image

    image

    La Mazda LM55 Vision Gran Turismo spinge i confini all'incrocio tra tecnologia e design. Questa non è la tradizionale Mazda, ma una visione del futuro con una buona dose di rispetto per il passato. E 'il prodotto di impostare le vostre viste sulla vittoria assoluta alla gara di durata più impegnativa al mondo, il famoso 24 Ore di Le Mans.

    Per la progettazione della Mazda LM55 Vision Gran Turismo, il team Mazda design miscelato agilità con l'eleganza. La sua silhouette dinamica è disegnato con forme sensuali ispirate da Kodo, filosofia di design di Mazda. Anche la forma della griglia frontale è un'interpretazione dell'estremità anteriore Mazda firma sviluppato per i suoi veicoli di produzione. La posizione della Mazda LM55 Vision Gran Turismo, che ricorda la famosa 787 B che ha preso la vittoria assoluta nel 1991 al 24 Ore di Le Mans, è potente ma aggraziata.

    Componenti in fibra di carbonio leggera, tra cui un telaio monoscocca rivestita in stridente vernice atmosferica bianco. Coppia questo con la tecnologia trasmissione avanzata che offre la quintessenza del potere, l'efficienza e la durata e il risultato è una potenza eccezionale rapporto peso superiore a quella della maggior parte delle vetture della sua categoria.


    image
    PlayStation 4 Pro
  • alessio_sgherrialessio_sgherri Utente TMAG
    Pubblicazioni: 4,278
    Tanta roba la manda,crhy non mi far salire la scimmia per gt7... :(
    Chissà che combinano se gli evo han tirato fuori dc... 88:
    Titan X è una scheda video che si compone di 8 miliardi di transistor, di 3072 CUDA Core e di 12 GB di memoria on board. È in grado di erogare una potenza massima teorica di 7 TFLOPS in singola precisione e 0,2 TFLOPS in doppia precisione.
  • ChryChry Utente TMAG
    Pubblicazioni: 4,212
    mi auguro ci siano presto informazioni per il settimo capitolo
    PlayStation 4 Pro
  • ChryChry Utente TMAG
    modificato febbraio 2015 Pubblicazioni: 4,212
    Alpine Vision Gran Turismo

    image

    image

    Lo storico marchio Alpine, giunto al suo 60° anno di attività, ha davanti a sé un brillante futuro nel mondo reale. Per l'occasione, la casa francese ha deciso di fare una sorpresa a tutti i fan di Gran Turismo, che a breve potranno mettere le mani sulla Alpine Vision Gran Turismo, l'ultimo prototipo virtuale ad approdare sugli schermi del titolo targato Polyphony Digital.

    Come spiega Bernard Ollivier, presidente della Société des Automobiles Alpine, l'auto non sarà presentata sono nel mondo virtuale: "il risultato finale è talmente incredibile che non abbiamo resistito alla tentazione di produrne un modello in scala 1:1!". La vettura verrà mostrata in occasione del Festival Automobile International di Parigi, che pone l'accento sull'estetica delle automobili.

    Nel 2013, il creatore di Gran Turismo Kazunori Yamauchi e il suo team di Polyphony Digital Inc. hanno visitato gli studi Alpine per discutere del progetto. Quella è stata anche l'occasione in cui il marchio Alpine ha annunciato il proprio ritorno sulle scene con la sua prima vettura di produzione, che verrà presentata al pubblico nel 2016. Il progetto ha permesso inoltre di esplorare nuovi orizzonti e idee, senza dover tenere conto di certi limiti relativi alla produzione.

    C'è stata una gara interna che ha visto coinvolti circa 15 progetti. Alla fine a spuntarla è stato Victor Sfiazo, con un progetto basato su un modello di vettura leggera, agile, in stile barchetta, che riprendesse le linee della A450 Le Mans.

    "Si tratta di una vera e propria vettura sportiva che combina la passione per le automobili con il divertimento alla guida", spiega Sfiazo. "Ci sono numerosi riferimenti al passato, al presente e al futuro. L'idea di una barchetta rimanda alla partecipazione della Alpine A450 alla 24 Ore di Le Mans. L'anteriore della vettura prende spunto dalla A110, mentre le alette verticali sul posteriore ricordano la A210 e la A220 e contribuiscono a dare all'auto uno stile inconfondibile. Da appassionato di aeronautica, volevo anche inserire degli elementi presi dal mondo dell'aviazione. In questo senso, credo che gli aerofreni aggiungano un bel tocco high-tech al posteriore".

    Antony Villain, direttore del design Alpine, aggiunge: "il design doveva restituire la sensazione di una vettura leggera e dare l'impressione al pilota di essere un tutt'uno con la macchina. La Alpine Vision Gran Turismo presenta l'agilità che è da sempre un marchio di fabbrica Alpine e un'eleganza frutto di efficienza e ingegno. Abbiamo addirittura inserito diversi dettagli nascosti direttamente ispirati alla prossima vettura Alpine che vedrà la luce nel 2016, ma non posso dire altro..."

    Per quanto la Alpine Vision Gran Turismo sia una macchina virtuale, si tratta indubbiamente di un modello che riprende la dinamica di guida e la tenuta di strada che hanno contraddistinto i suoi illustri predecessori. Terry Baillon, un ingegnere per lo sviluppo del telaio e della simulazione per il prossimo modello da strada, si è detto davvero entusiasta della collaborazione con Polyphony Digital Inc. "È una soddisfazione enorme poter lavorare in questo modo", è stato il suo commento. "Credo che questa collaborazione sia destinata a proseguire anche in futuro. Confrontando le informazioni ricevute da Gran Turismo e dalla vettura reale, sarà possibile effettuare ulteriori sviluppi. Il nostro obiettivo è offrire un'auto la cui dinamica corrisponda a quella che avevamo in mente all'inizio. Se tutto viene eseguito alla perfezione, possiamo anche continuare a lavorare sulla vettura e confrontarla con altri modelli, in modo da sapere a che punto siamo!"

    Il progetto Vision Gran Turismo è nato da un'idea di Yamauchi-san. "Da piccolo ero un grande ammiratore dei prototipi", spiega il presidente di Polyphony Digital Inc. "Erano una sorta di dono puntato verso un futuro brillante. Ed è così che continuo a considerarli. La tecnologia utilizzata oggi dai costruttori d'auto consente di creare modelli che vanno al di là della mia immaginazione. Spero che questa ricerca possa contribuire a cambiare le nostre vite. Per me è un onore aver avuto la possibilità di collaborare con Alpine al progetto Vision Gran Turismo. Si tratta di un marchio per il quale ho sempre avuto una grande ammirazione e ho apprezzato molto l'ottimo rapporto che si è venuto a creare tra i nostri team. Lo stretto legame che si è instaurato ci ha permesso di esprimere più facilmente tutta la passione e lo straordinario entusiasmo che ci accomuna e il risultato è la Alpine che potete guidare in Gran Turismo".

    Dopo la presentazione durante la serata di gala presso l'Hôtel des Invalides di Parigi, la vettura rimarrà esposta al Festival fino al 1 febbraio. Sarà quindi mostrata al Rétromobile Show 2015 (dal 4 all'8 febbraio) presso la Porte de Versailles, a Parigi, dove avranno inizio le celebrazioni per il 60°?anniversario Alpine.

    La Alpine Vision Gran Turismo sarà disponibile gratuitamente per il download in Gran Turismo 6 per PlayStation®3 a partire da marzo 2015.

    estratto da http://www.gran-turismo.com/it/news/?t=visongt


    SPECIFICHE TECNICHE

    TELAIO
    Tipo: monoscocca in carbonio
    Sospensioni: sospensioni a doppio triangolo push rod con molle e ammortizzatori regolabili

    MOTORE
    Posizione: centrale-posteriore
    Tipo: V8
    Capacità cubica: 4.494 cc
    Potenza massima: 450 hp a 6.500 giri/minuto
    Coppia massima: 580 Nm a 2.000 giri/minuto
    Velocità massima motore: 7.500 giri/minuto
    Velocità massima: 320 km/h

    CAMBIO
    Cambio sequenziale a sette rapporti
    Trazione posteriore

    FRENI
    Anteriori: dischi ventilati da 390 mm x 32 mm con pinze a sei pistoni
    Posteriori: dischi ventilati da 355 mm x 32 mm con pinze a quattro pistoni

    PESO E CAPACITÀ
    Peso: 900 kg
    Distribuzione del peso: 47/53
    Capacità serbatoio: 75 litri

    image
    PlayStation 4 Pro
  • ChryChry Utente TMAG
    Pubblicazioni: 4,212
    INFINITI CONCEPT Vision Gran Turismo

    image

    image

    Lo sviluppo della INFINITI CONCEPT Vision Gran Turismo ha avuto inizio con uno schizzo tracciato a mano, perfezionato quindi in digitale, ulteriormente raffinato con un modello scolpito e quindi riportato in forma digitale per gli ultimi ritocchi. Uno dei progettisti ha affermato che il suo obiettivo era catturare l'affermarsi della nuova generazione, simbolo della romantica e straordinaria creatività asiatica, capace di superarsi costantemente stabilendo sempre nuovi limiti. Questo desiderio di andare oltre arriva al sogno di portare questa GT a gareggiare in pista in un non lontano futuro.

    Questo progetto è ben presto andato oltre l'essere un semplice studio di stile, arrivando ad approfondite analisi dell'aerodinamica e delle prestazioni del motore. L'auto utilizza un propulsore anteriore/centrale e trazione transaxle, combinando un 4,5 L V8 N/A e 1 motore elettrico. Alle basse velocità, il motore elettrico garantisce una coppia molto elevata, degna di una belva feroce, mentre quando la velocità sale il V8 N/A eroga una potenza straordinaria, con un rombo da favola, capace di far credere che non esistano limiti. Lo schema gestisce al meglio il bilanciamento della massa, 45:55 anteriore/posteriore, garantendo un grande piacere di guida, con derapate di potenza. Molti giovani ingegneri estremamente abili al volante hanno compiuto infiniti giri di prova virtuali per ottimizzare le caratteristiche dinamiche. Per quanto riguarda l'aerodinamica, il controllo del flusso sotto la vettura, i diffusori anteriori e posteriori e uno spoiler posteriore davvero unico consentono a questo bolide di offrire prestazioni elevate senza rinunciare al proprio design.

    image
    PlayStation 4 Pro
  • ChryChry Utente TMAG
    Pubblicazioni: 4,212
    LEXUS LF-LC GT "Vision Gran Turismo"

    image

    image

    La Luxury coupé concept LF-LC, alla base di questo modello Vision Gran Turismo, era un prototipo annunciato da Lexus al Motor Show di Detroit nel 2012. Molti dettagli di questo veicolo progettato da CALTY DESIGN sono fatti per emozionare, a partire dalla forma dei fanali posteriori ispirata a quella dei postbruciatori degli aerei a reazione.

    Partendo dalla LF-LC, la reinterpretazione in chiave futuristica del design Lexus operata da CALTY DESIGN si è fusa alla perfezione con un approccio più realistico e sportivo. Il risultato è la LEXUS LF-LC GT "Vision Gran Turismo", una GT splendidamente realizzata e dalle grandi prestazioni.

    image
    PlayStation 4 Pro
  • ChryChry Utente TMAG
    modificato febbraio 2015 Pubblicazioni: 4,212
    SUBARU VIZIV GT Vision Gran Turismo

    image

    image

    a squadra di progettazione Subaru è partita dall'eredità della "SUBARU VIZIV 2 Concept" presentata al salone di Ginevra nel marzo 2014. Sono state quindi aggiunte sagome solide e dinamiche al modello: la sua linea di spalla parte dalla griglia esagonale frontale e raggiunge il retro della vettura, donandole un aspetto duro, quasi fosse stata scolpita direttamente nel metallo. Grazie ai parafanghi che estendono la sagoma in modo tridimensionale, l'auto nel suo insieme riflette la visione di Subaru, un mezzo sicuro e divertente da guidare. Il grande diffusore, lo spoiler integrato nel tetto e la sua sagoma slanciata sono garanzia di ottime prestazioni aerodinamiche, che le permetteranno sicuramente di distinguersi nel gioco.

    Durante la progettazione della carrozzeria si è prestata particolare cura alla riduzione del peso, utilizzando ove possibile dei materiali in carbonio. Questo ha permesso di limitare il peso del veicolo a soli 1.380 kg, nonostante la presenza di motori e batterie dal peso notevole. A spingere questo bolide c'è il leggendario motore 2 litri a cilindri orizzontali contrapposti Subaru, messo a punto grazie ad anni di esperienza nelle competizioni. Il propulsore, turbocompresso con iniezione diretta, è stato potenziato grazie a dei nuovi diametri del limitatore ed è combinato con un motore anteriore e due posteriori, a elevata potenza: questo permette di arrivare a un'erogazione che supera i 600 CV e a una coppia massima pari a 800 Nm. Grazie al controllo indipendente della potenza di ognuno dei motori, le prestazioni in curva sono ottimali, mentre le lampade orientabili inserite nei parafanghi seguono i movimenti dell'auto. Come ogni Subaru, chiunque è in grado di controllare senza problemi questo bolide, nonostante le sue prestazioni estremamente elevate.

    estratto da http://www.gran-turismo.com/it/news/00_8427068.html?t=visongt

    image
    PlayStation 4 Pro
  • ChryChry Utente TMAG
    Pubblicazioni: 4,212
    Aston Martin - DP-100 Vision Gran Turismo

    image

    image

    La Design Prototype 100, nota anche come DP-100, è stata creata da progettisti esperti, che hanno lavorato per sei mesi sul progetto, presso la sede centrale della Aston Martin a Gaydon, nel Warwickshire.

    La DP-100 non è solo bellissima: rappresenta un capolavoro anche dal punto di vista ingegneristico. Il motore biturbo V12, in posizione centrale, sviluppa fino a 800 CV, rendendo possibili prestazioni straordinarie, perfettamente in linea con lo spirito del gioco.

    image
    PlayStation 4 Pro
  • ChryChry Utente TMAG
    Pubblicazioni: 4,212
    NISSAN CONCEPT 2020 Vision Gran Turismo

    image

    image

    I parafanghi anteriori, dall'aspetto organico, circondano le ruote insieme a quelli posteriori, come ad andare a toccarsi, mentre l'aria che scorre sul corpo della vettura viene incanalata con precisione estrema. Il flusso che entra nel bocchettone anteriore passa sul lato interno delle ruote e ne fuoriesce accelerato, grazie allo scarico posto sotto lo sbocco del parafango anteriore. Questo consente al corpo vettura di penetrare l'aria ad alta velocità con il minimo sforzo. Subito dietro un flusso viene creato anche nel parafango posteriore, permettendo all'aria di allontanarsi e riducendo al minimo le turbolenze dietro la vettura. Considerando solamente il flusso d'aria, questa vettura sembra quasi un bolide di Le Mans, nonostante la sua forma più squadrata.

    L'alettone posteriore attivo si alza e si abbassa a seconda della velocità. A 300 km/h arriva a generare oltre 400 kg di deportanza, direttamente sopra il blocco del differenziale. Sotto il fondo dell'auto, lo sbalzo frontale che guida l'aria verso lo sbocco del parafango anteriore, unito al grande diffusore posteriore, crea un potente effetto suolo, generando una deportanza di livello pari a quella delle auto da corsa. Molte altre idee come questa consentono di fornire altri vantaggi alla guida, rendendola più sicura e veloce.

    L'apparato propulsore utilizza un sistema ibrido AP-4WD ad alte prestazioni, con un V6 biturbo combinato con 3 motori. I motori a resa elevata, situati anteriormente e posteriormente, generano un'accelerazione istantanea e bruciante non appena il guidatore preme il pedale, accelerazione che viene poi mantenuta dal propulsore. La gestione della coppia dei singoli motori anteriori, a sinistra e a destra, e il sistema di sospensioni attive che ottimizzano in ogni condizione la resa aerodinamica, permettono di affrontare in sicurezza le curve anche a velocità molto elevata. Il risultato finale è un'auto capace di offrire grandi prestazioni al proprio pilota a qualsiasi velocità.


    image
    PlayStation 4 Pro
Accedi oppure Registrati per commentare.