Cliff Bleszinski ha lasciato da tempo Epic Games per dedicarsi alla sua prima software house indipendente e il franchise Gears of War è stato acquisito da Microsoft.

Negli anni che ci separano da queste mosse, la Boss Key Productions dell'ormai ex CliffyB ha lanciato LawBreakers, uno sparatutto multiplayer per PC e PS4, e Radical Heights, un battle royale in accesso anticipato su Steam.

Ciò non ha impedito al figliol prodigo di fare una 'proposta indecente' a Microsoft, probabilmente memore del rapporto speciale tra lui e la community boxara dopo l'esperienza di Gears.

Come rivelato su Twitter in risposta ad un follower, infatti, c'è stato un momento in cui Bleszinski ha proposto un action/adventure in terza persona al colosso di Redmond, apparentemente ricevendo un 'no' in risposta.

Non sappiamo cosa riguardasse nello specifico ma, considerando che si parla di una nuova IP, sembra da escludere che la proposta fosse relativa ad un altro capitolo della saga di Marcus Fenix.

Chissà che in futuro la cosa non si possa fare ugualmente.