Solo perché l'Italia non parteciperà ai mondiali di quest'anno non vuol dire che le altre squadre non lo faranno. Ed è per questo motivo che THQ Nordic ha deciso di non essere presente all'E3 di quest'anno per poter vedere le partite dei Mondiali di Russia 2018.

Vi riportiamo ora le parole dello studio di sviluppo divulgate in un recente comunicato stampa: "Con enorme rammarico noi di THQ Nordic dobbiamo farvi sapere che non siamo in grado di perderci nemmeno un singolo momento di questo grandioso evento di sport".

"Pertanto, siamo costretti a rimanere nei nostri splendidi giardini Viennesi, a soffiare via la schiuma dalla cima di un bicchiere di birra, guardare partite di calcio e una o due conferenze fighe su Twitch (Devolver, stiamo parlando di voi), anziché farne una noi stessi".

"Dobbiamo ammettere che ci mancherà la nostra pinta di birra delle 9 del mattino presso lo Ye Olde Kings' Head Pub di Santa Monica, dove tutti gli incontri vengono trasmessi live".

"Considerando però che i Mondiali si giocano in Russia, significherebbe che la birra dovrebbe essere alle 7 del mattino, il che è troppo presto perfino per gli austriaci, per non parlare degli svedesi".

"Siamo impazienti di presentare i nostri grandi giochi in arrivo, come Darksiders 3, Biomutant, Fade to Silence o Wreckfest, oltre ad alcuni ancora non annunciati, alla Gamescom di Colonia, in Germania. Subito dopo, saremo anche al PAX West di Seattle".

Ad agosto, quindi, dovremmo avere qualche novità sul gioco.

BioMutant