Ghost Recon Wildlands si è recentemente aggiornato con una nuova missione speciale che vede l'introduzione della famosa spia Sam Fisher. Proprio quest'ultima, ha voluto ricordare un'altra famosa spia, che da qualche anno ci ha dovuto salutare.

Stiamo parlando di Solid Snake, che viene indirettamente menzionato durante una missione del nuovo aggiornamento. Nel video che troverete in calce alla notizia, infatti, in un confronto con Karen Bowman, Sam parla del fatto che non esistono più agenti come lui, a parte un certo esperto in infiltrazioni dell'esercito:

"So che non ci sono più agenti come me. Avevo sentito comunque che c'era un altro tizio, delle infiltrazioni dell'Esercito. So che indossava una bandana o qualcosa del genere", ricorda Sam Fisher, al che Karen risponde con "ho sentito che è andato in pensione".

Lo sconcerto di Fisher è evidente: "Davvero? Allora sono rimasto soltanto io...". È quasi toccante sentire una spia come Sam ricordare un suo importante collega come Snake. Soprattutto, è toccante vedere come una software house omaggia il personaggio di una delle saghe più importanti del mondo videoludico.