Con una mail inviata agli abbonati, Amazon ha annunciato l'aumento del canone annuale per la sottoscrizione a Prime.

Dagli attuali 19,99 euro si passerà a 36,00 euro, "equivalente a 3 euro al mese", a partire dal 4 aprile 2018. Tuttavia, gli abbonati con data di rinnovo antecedente il 4 maggio avranno un altro anno prima dell'aumento.

Contestualmente viene aggiunta l'opzione di un abbonamento mensile da 4,99 euro, convertibile in qualunque momento in annuale (e viceversa) e con gli stessi benefit.

"Il prezzo dell’abbonamento annuale aumenterà a EUR 36/anno (equivalente a EUR 3/mese) a partire dal 4 aprile 2018", si legge nella mail del retailer.

"Per avvisare del cambiamento con adeguato anticipo, i clienti Amazon Prime con data di rinnovo antecedente il 4 maggio 2018, come nel tuo caso, pagheranno EUR 19,99 per un ulteriore anno di abbonamento.

Il nuovo prezzo di EUR 36 all'anno ti verrà applicato solo a partire dal rinnovo successivo in data 24 aprile 2019".

Recentemente, il negozio online ha introdotto Twitch Prime nel canone mensile, un servizio che garantirà una lista di cinque giochi 'gratuiti' per PC ogni mese.

Questo il primo mese. Abbastanza, secondo voi, da giustificare questo incremento sostanziale della spesa?

L'ultimo aumento, da 9,99 euro a 19,99 euro, risale al 2015.

amazon