Con PlayStation 4 e Xbox One l'industria videoludica sembra si stia focalizzando maggiormente sui servizi online e sul mantenere i giocatori su un determinato gioco anche anni dopo la sua uscita (vedasi GTA Online).

Il director di Final Fantasy XV Hajime Tabata ha voluto condividere i suoi pensieri a riguardo, affermando che per lui il futuro sarà il cloud gaming.

Tabata è stato infatti intervistato dalla rivista OXM (riportata poi da GamingBolt), nella quale ha potuto spiegare che le industrie videoludiche seguiranno lo stesso modello dei film e della musica, ovvero il servizio streaming.

In questo modo i giocatori pagheranno un'iscrizione mensile per poter giocare a tutti i giochi che desiderano, cosa che già avviene in parte nel servizio Microsoft Xbox Game Pass.

La visione di Hajime Tabata è sicuramente fattibile, se non fosse che non tutti i paesi hanno la stessa velocità di connessione che magari ha l'America, risultando quindi difficile offrire un servizio di cloud gaming.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Cloud Gaming